Una seconda opportunità

Una seconda opportunità

Nessuno di noi ha gareggiato nella vita osservando sempre le regole. Nessuno può vincere la «gara della vita» con le proprie forze. Per questo Dio ha provveduto
una soluzione geniale: Gesù Cristo, il «giocatore di riserva.»

Quando la forza viene meno

Un «giocatore di riserva» scende in campo al posto di un giocatore stanco o ferito. Gesù interviene nella «competizione della vita» per chiunque che sbagliando

merita un cartellino rosso o semplicemente non ha (più) le forze per continuare. Gesù è la nostra seconda chance. Ed è l’unico che ci aiuta veramente.

Gesù giocò «la partita della vita» senza commettere alcun fallo! Giocò secondo le regole di Dio e per questo la morte non poté vincerlo. Il terzo giorno risorse e fece un fulminante rientro.

Indietro 5/10 Avanti

 

copyright © athletes in action schweiz